Capita spesso che i giorni subito dopo un’impegnativa escursione o dopo aver fatto un allenamento con molto dislivello dopo un periodo un’pò più passivo del solito, capiti di SOFFRIRE DI UN TERRIBILE MAL DI GAMBE tanto da arrivare a far fatica a camminare.

La credenza popolare collega questo dolore all’accumulo di ACIDO LATTICO nelle gambe! MA NON E’ COSI’!

Il DOLORE in realtà, è dovuto a MICRO LESIONI dei tessuti nelle fibre muscolari.
Questi microtraumi avvengono soprattutto quando eseguiamo movimenti al quale i nostri muscoli NON SONO ABITUATI.

TUTTAVIA, a seguito di questi microtraumi, IL TESSUTO SI RIFORMA, ADATTANDOSI ALLA SITUAZIONE della quale è stato stressato.

Ecco spiegato il motivo per cui dopo una corsa dopo mesi che non corriamo, i giorni successivi facciamo inesorabilmente fatica anche a camminare, mentre se la stessa corsa la ripetiamo una settimana dopo, non abbiamo nessun tipo di dolore i giorni successivi.

Il recupero da questi dolori detti DOMS (acronimo inglese per indicare questo tipo di danno muscolare) è molto importante:
VALE DI PIU’ UNA SAUNA E UN MASSAGGIO CHE UNA CORSA CON QUEI DOLORI credendo di “sciogliere l’acido lattico” accumulato.

Pin It on Pinterest

Share This