Cambiamento climatico e variabilità naturale climatica

Cambiamento climatico e della variabilità naturale climatica, speciale indici di oscillazione naturale e grafici dei parametri per monitorare il cambiamento climatico.

Cambiamento climatico

Gas serra

Nel 2021, l’influenza combinata del riscaldamento di tutti i gas serra prodotti dall’uomo è stata del 49% superiore rispetto al 1990.

Mar glaciale artico

Dall’inizio dell’era satellitare nel 1979, l’estensione del ghiaccio che ricopre l’Oceano Artico alla fine dell’estate si è ridotta di oltre il 40%.

Diossido di carbonio

La quantità di anidride carbonica nell’atmosfera è aumentata di oltre il 45% da quando le persone hanno iniziato a bruciare combustibili fossili per produrre energia. Ha raggiunto un nuovo massimo di 414,7 parti per milione nel 2021.

Ghiacciai di montagna

Dal 1980, la perdita cumulativa di ghiaccio da una rete di riferimento di ghiacciai di montagna equivale a tagliare una lastra spessa 26 metri da ciascun ghiacciaio. Il tasso di perdita è all’incirca raddoppiato ogni decennio.

Calore oceanico

In media sull’intera profondità dell’oceano, l’oceano globale ha guadagnato circa 0,58-0,78 watt di energia termica per metro quadrato dal 1993 al 2020, contribuendo all’innalzamento del livello del mare, al ritiro della piattaforma di ghiaccio e allo stress sulle barriere coralline.

Livello del mare

Il livello del mare è aumentato tra 8 e 9 pollici dal 1880. Il tasso di innalzamento del livello del mare è più che raddoppiato dal 2006 al 2015 rispetto al tasso per la maggior parte del ventesimo secolo.

Neve primaverile

Dal 1967, il manto nevoso primaverile si è ridotto dell’1,4% per decennio ad aprile, del 4,1% per decennio a maggio e del 12,9% per decennio a giugno.

Luce solare in arrivo

La luminosità totale del sole varia in media dello 0,1% su un ciclo di 11 anni, ma nell’ultimo secolo ci sono stati pochissimi cambiamenti netti.

Temperatura superficiale

La temperatura superficiale media globale è aumentata di 0,14 gradi Fahrenheit per decennio dal 1880. Il tasso di riscaldamento è più che raddoppiato dal 1981.

Variabilità naturale

Indice di oscillazione meridionale

Questo indice traccia la parte atmosferica di El Niño e La Niña: interruzioni della normale pressione atmosferica, vento e precipitazioni nell’Oceano Pacifico tropicale.

Oscillazione artica

Questo indice tiene traccia dei cambiamenti coordinati della pressione atmosferica e della corrente a getto tra l’Artico e le medie latitudini.

Oscillazione del nord Atlantico

Questo indice tiene traccia dei cambiamenti nella forza relativa dei modelli semipermanenti di alta e bassa pressione che influenzano il clima negli Stati Uniti orientali e in Europa.

El Niño e La Niña (Indice Oceanico Niño)

Questo indice traccia uno dei segni di El Niño e La Niña: il riscaldamento o il raffreddamento delle acque superficiali in una posizione chiave dell’Oceano Pacifico tropicale.

Modello Pacifico-Nordamericano

Questo indice tiene traccia dei cambiamenti nella forza relativa dei modelli semipermanenti di alta e bassa pressione che influenzano il clima nel Pacifico settentrionale e nel Nord America.

Fonte grafici: https://www.climate.gov/