9 GENNAIO 1966 – 1^ INVERNALE ALLA CRESTA SUD.EST ALLO JODERHORN 3034m.

Erminio Beati e Ambrogio Cremonesi furono i primi a percorrere questa cresta in PIENO INVERNO.

La cresta consiste in linea generale, in un susseguirsi di gradinate e terrazzi di arrampicata su roccia solida fino al V grado.

Lo Joderhorn è una montagna panoramica dalla quale si ha la migliore vista di fronte alla parete Est del Monterosa.

Come alternativa alla via descritta di arrampicata, è possibile salire lungo il versante occidentale per sentiero ben tracciato che sale dal passo del monte Moro lungo i pendii rocciosi soleggiati che si vedono in foto qui sotto!
200 metri circa di dislivello dall’arrivo degli impianti che da Staffa di Macugnaga portano in circa 20 minuti ai quasi 3000 metri del passo del Monte Moro sul confine Nazionale Italia-Svizzera.