News

Previsioni inverno 2022-2023 dagli ultimi aggiornamenti migliora il potenziale neve in Europa, Italia, Alpi.

Come sarà l’inverno 2022-2023 se lo chiedono in molti, in special modo per le previsioni della neve. Vediamo gli ultimi aggiornamenti.

Meteo inverno 2022-2023, la stagione più apprezzata per appassionati e professionisti del settore e naturalmente per gli appassionati degli sport invernali e non per ultimi per chi della neve ne fa una fonte di reddito. Dopo l’ultimo inverno avaro di precipitazioni nevose tutti si aspettano una risposta su come sarà l’inverno 2022-2023.

La carte qui sotto sono del modello ECMWF, il sistema di previsione stagionale più seguito e apprezzato per le sua prestazioni, i dati ECMWF sono forniti dal progetto Copernicus-UE e sono state pubblicate su Severe Weather.EU. Le carte sono un aggiornamento sulle previsioni della neve potenziale che potrebbe cadere in Europa nella prossima stagione invernale 2022-2023, il precedente articolo lo puoi visionare QUI.

La prima carta si riferisce a dicembre 2022, con forti anomalie negative sull’Europa, salvo alcune porzioni dell’Europa centrale, compresa la dorsale appenninica centro settentrionale. Nevicate sulle Alpi molto al di sotto della media. Cosi poche nevicate diffuse fa pensare a un dicembre caratterizzato da una vasta zona anticiclonica, con sporadiche infiltrazioni atlantiche.

previsioni inverno 2022-2023
Avere una stagione invernale 2022-2023 molto al di sotto della media non significa che non nevicherà. In media, nel trentennio 1981-2010, sulle Alpi del Piemonte, per farti un esempio, cadevano circa 8 m di neve a 2000 metri. Avere una stagione molto al di sotto della media potrebbe far pensare che ne cadrebbero solo 2 o 3 m.

Passiamo ora alla prossima carte che si riferisce al mese di gennaio 2023, come noterai è aumentato il colore blu sull’Europa centrale, sull’Italia centro settentrionale ma non sulle Alpi. Questo fa pensare a un gennaio 2023 più instabile e meno caratterizzato dalle alte pressioni:

Febbraio 2023, la carta ripresenta una forte anomalia del potenziale delle nevicate su tutta Europa, fatta eccezione del basso nord ovest italiano, questo fa pensare a un mese caratterizzato dall’alta pressione con sporadiche infiltrazioni atlantiche in un contesto di temperature sopra la media.

L’ultima carta mostra il potenziale delle nevicate dell’ultimo aggiornamento rispetto all’uscita modellistica di un mese fa, con un aumento delle nevicate potenziale nell’Europa centrale, Italia centro settentrionale e Alpi che potrebbero avere un altro inverno al di sotto della media:

Fonte immagini: https://www.severe-weather.eu/

Articolo precedente sulle stagione invernale 2022-2023

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

2 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SCEGLI LA CATEGORIA