COSA FARE QUANDO SI VEDE UN INCIDENTE IN MONTAGNA

Secondo le leggi statistiche, più ci si espone ad una situazione potenzialmente pericolosa e più aumentano le probabilità che qualcosa accada perchè il tempo in cui ci si espone al rischio è maggiore.

Presupponendo che questa è PURA TEORIA, tuttavia, quando capita, BISOGNA SAPERE COSA FARE IN CASO DI … INCIDENTE IN MONTAGNA.

Quando non siamo noi i diretti interessati (per fortuna nostra) ma capitiamo in un momento sbagliato di terze persone NON BISOGNA FARE “orecchie (e occhi) da mercante” e non bisogna attuare il piano B del “fuggi fuggi”.

👉Quando assistiamo ad un incidente dobbiamo fare solo una cosa OBBLIGATORIAMENTE, ovvero CHIAMARE IL 118 (o 112 a seconda della Regione in cui ci si trova).
In ogni caso risponderà la Centrale Operativa.

A quel punto basterà seguire e rispondere a “sangue freddo” alle domande che vi verranno poste riguardanti le generalità vostre e i riferimenti di dov’è successo il sinistro.

A quel punto, anche dopo aver terminato la chiamata, RESTATE SUL POSTO fino all’arrivo dei soccorritori!
E’ IMPORTANTE RIMANERE SUL POSTO per aiutare a localizzare il luogo dell’accaduto ai soccorritori in arrivo.

👉A questo punto avrete soddisfatto il dovere civile di chiamare soccorso in caso d’incidente, ma soprattutto avrete dato un’opportunità a quella persona di rimettersi in forma…che umanamente è ancora più importante.

Riassumendo quindi i 3 PUNTI FONDAMENTALI da svolgere quando si vede un sinistro in montagna nel caso non abbiate conoscenze sanitarie di alcun genere sono (minimo):

1 – FERMARSI (SI VA NEL PENALE SE NON LO SI FA) E CHIAMARE IL 118 (O 112).

2 – RESTARE SUL POSTO ANCHE DOPO LA CHIAMATA fino almeno all’arrivo dei soccorritori.

3 – Nel caso si avessero conoscenze sanitarie a riguardo intervenire considerando che ogni azione sul paziente è a vostra totale RESPONSABILITA’ 
–> CONSIGLIO: a meno che non siate super sicuri, lasciate fare a chi di professione fa questo genere d’interventi!

Sono piccoli consigli che si spera di non attuare MAI, ma purtroppo a volte accade ed è in quei momenti che bisogna sapere cosa fare!
Ps.
Magari a “mente lucida” nonostante l’adrenalina e l’agitazione che si sviluppa in quelle circostanze.

Luca

Ciao!! Sono il fondatore dell'associazione MeteoLiveVco, questo è il mio sito con il quale la ospito. Spero ti piaccia e buona navigazione. Conoscere il proprio clima rende civilmente più responsabili.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: