CLIMA, ennesimo gennaio/febbraio estremamente siccitosi, si spera in marzo.

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Climatologia
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura

Ancora un inizio anno senza o pochissime precipitazioni, è il settimo sugli ultimi 11, ecco come è cambiato il clima.

La sequenza di annate che iniziano estremamente siccitose è in aumento negli ultimi 11 anni, ancora più marcata negli ultimi 6. Dai dati in mio possesso sembra evidente come il clima è cambiato in questa stagione dell’anno. Non è che gennaio e febbraio fossero storicamente mediamente molto piovosi anzi, specialmente gennaio è sempre stato uno dei mesi meno piovosi, ma la situazione sta prendendo una brutta piega.

Come erano gennaio e febbraio

Fino a circa il 2012/2013 il clima di questi due mesi era caratterizzato da una alternanza di piogge a volte sopra la media a volte sotto, un anno toccava a gennaio e un altro anno a febbraio, solitamente 40/50 mm a gennaio e 100/120 a febbraio, come per esempio nel 2002, 2004, 2006, 2009 e nel 2011 o anche nel 2012, questa era la normalità climatica. Oppure in alternanza al contrario con 100/120 mm a gennaio e 40/50 mm a febbraio, come nel 2008, nel 2018 o nel 2021. Avere questi due mesi senza o pochissime precipitazioni era molto raro, è capitato solo nel 2005. Di raro anche avere due mesi con precipitazioni oltre i 200 mm, come nel 2014.

Come sono gennaio e febbraio oggi

Dal 2014 qualcosa è cambiato, il 2014 e il 2015 sono stati gli ultimi due molto piovosi, anche oltre i 200 mm, successivamente, da una alternanza di mesi a volte sopra a volte sotto la media, siamo passati a due mesi molto siccitosi, il 2017, 2019, 2020, 2022 e 2023. Una cinquina di annate senza precedenti. Altre annate si salvano ma solo con uno dei due mesi il 2016 e il 2018. Alegher.

Mi piace

Luca

Ciao sono Luca e questo è il mio sito nel quale pubblico i miei progetti e ospito l'Associazione Meteo Live VCO, spero ti piaccia e buona navigazione.

Lascia un commento

8 − 4 =