Morena destra ghiacciaio Belvedere in disfacimento, foto aeree.

La fusione dei ghiacciai attiva importanti cambiamenti geomorfologici, crolli di ghiaccio e di roccia dalle pareti sono all’ordine del giorno, disfacimento delle morene glaciali. Pericolo per le attività umane e dispendio di risorse per la messa in sicurezza.

morene-in-disfacimento

Il bacino glaciale del Belvedere è una finestra aperta sui cambiamenti in atto sulle Alpi, un luogo tanto grande e malleabile tanto fragile e indifeso difronte ai mutamenti geomorfologici. Se il clima fosse ancora come una volta questo luogo si presta a farsi ricoprire da immensi ghiacciai per farsi esplorare da arditi esploratori. Ora la parete è in disfacimento, frane, colate detritiche, crolli di ghiaccio sono all’ordine del giorno rendendo l’esplorazione impossibile o troppo pericolosa.

La lingua di ablazione si fonde più della neve caduta in quota per formarla e questo è inevitabilmente la sua agonia, mette a nudo le morene detritiche che, non avendo più un appoggio, si sgretolano. E’ soprattutto il caso della morena destra:

morena
Morena destra tra il rifugio Zamboni-Zappa e il lago delle Locce, il crollo verso l’interno, foto aeree MeteoLivco.

Questi crolli non sono una novità, già in passato si è assistito a crolli di morene, nell’immagine qui sotto eccone uno:

morena_5
Un vecchio crollo della morena destra, più a valle il sentiero non più agibile in cresta e quello nuovo, foto aeree MeteoLiveVCO.

Qui sotto il dettaglio del crollo morena destra:

Guarda in diretta le webcam dal Monte Rosa:

webcam Rifugio Zamboni-Zappa

webcam Monte Rosa ghiacciaio Belvedere

Foto aeree MeteoLiveVCO dal progetto in lavorazione “I ghiacciai dell’Ossola 2016″…coming song.

Per rimanere aggiornato compila il form qui sotto per le newsletter:

Seleziona lista:




Luca

Ciao!! Sono il fondatore dell'associazione MeteoLiveVco, questo è il mio sito con il quale la ospito. Spero ti piaccia e buona navigazione. Conoscere il proprio clima rende civilmente più responsabili.