METEO, presto una nuova ondata di caldo anomalo.

Inverno avulso, 46 giorni di siccità e una nuova ondata di caldo anomalo è alle porte. Non sono bastati i record di caldo per il mese di febbraio appena stracciati solo qualche giorno fa, fino a 27°C a Torino e altri record in tutta l’Europa.

Nei prossimi giorni una nuova ondata, seppur breve, di caldo anomalo si avvicinerà nel Mediterraneo, le temperature andranno nuovamente oltre i 20°C. Nei prossimi decenni le estati mediterranee saranno sempre più roventi e invivibili, in special modo in pianura padana nelle grandi città dove la morfologia del territorio favorisce il ristagno degli agenti inquinanti e un tasso di umidità veramente alto.

Il patter sinottico a scala europea per i prossimi giorni vede la dislocazione di un lobo polare in prossimità della Scandinavia, l’assenza dell’anticiclone delle Azzorre favorirà l’instaurarsi di forti venti occidentali sull’Europa settentrionale e Alpi, qui tra i giorni 10-11-12 causeranno nevicate con sconfinamenti sulla cresta di confine, Alpi occidentale, valle d’Aosta, Sesia e Ossola.

Nel mediterraneo le correnti sempre occidentali porteranno copertura nuvolosa qui e li con qualche rovescio sulle tirreniche. Le temperature tra il 10 e il 14 saliranno su tutto lo stivale anche di 8-9°C oltre le medie. Alegar.

Lascia un commento

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su pinterest
Pinterest

Ultimi articoli

Seguici su Facebook