Home > Scienze > Hubble immortala AG Carinae, la stella circondata da un guscio di gas
Scienze

Hubble immortala AG Carinae, la stella circondata da un guscio di gas

Per i suoi 31 anni di attività il telescopio spaziale ha pubblicato un’immagine di una turbolenta stella gigante blu.

Collocata nella costellazione della Carena ed a circa 20mila anni luce, AG Carinae è una delle stelle più luminose del nostro cielo. Negli ultimi tempi la stella sta mostrando una notevole variabilità con cali di temperatura che secondo gli esperti coincidono con perdite di massa che vanno a comporre una nebulosa che circonda la stella.

AG Carinae è una stella supergigante blu che sta mutando in una stella di Wolf-Rayet, una particolare categoria di stelle molto massicce e calde. Come tutte le stelle blu, il corpo celeste è instabile, in equilibrio tra l’esplosione in una supernova e il collasso in un buco nero. Durante la loro breve esistenza queste stelle producono esplosioni molto potenti che portano alla formazione di una sorta di guscio luminoso che le circonda.

Si verificano quando la pressione di radiazione dall’interno della stella le espande ad una dimensione così estesa, tanto da spingere quantità notevoli di materiali nello spazio esterno, fino a quando non collassano in uno stadio più stabile. L’esplosione di AG Carinae è avvenuta circa 10.000 anni fa quando espulse una massa di circa 10 volte rispetto a quella del Sole producendo un alone di circa 5 anni luce di diametro, pari allo spazio che separa il Sole ad Alpha Centauri.

Le polveri presenti nella formazione che circonda la stella vengono sospinte da potenti venti stellari, ad una velocità di un milione di chilometri orari. La stella è la protagonista di un’immagine spettacolare pubblicata dalla NASA in occasione del 31esimo compleanno del telescopio spaziale Hubble, lanciato il 24 aprile del 1990 e protagonista di una vera e propria rivoluzione nel mondo dell’osservazione spaziale.

Fonte articolo: https://www.scienzenotizie.it/

Temperature VCO e dintorni