METEO, ultimo giorno del caldo intenso. Si scende di oltre 10°C in tutta Italia. Attesi forti temporali a partire dal nord.

Imminente crollo termico a porre fine alla prima ondata di calore 2020, registrati oltre 35°C a Domodossola. Possibile nuova ondata dopo i temporali.

Come sempre in questi casi Domodossola è la più calda nelle temperature massime durante l’ondata di calore africano, un costante aumento che ha portato le temperature a 35.6°C, a Verbania raggiunti i 34.2°C, a Gravellona Toce 32.9°C, a Pella 34.2°C, a Belgirate 32.5°C, a Arona 33.2°C, a Omegna 32.4°C.

Le temperature minime tra 22 e 23°C, mentre il tasso di umidità molto elevato ha portato disagi con valori del punto di rugiada oltre i 22°C e conseguente rischio per la salute.

Nelle prossime ore cambia tutto, AFA e caldo intenso saranno spazzati via dalle correnti più fresche atlantiche. Un sollievo fisico e mentale, il caldo afoso è anche malevole per lo spirito, l’aria più fresca in arrivo causerà anche forti temporali a partire dal sabato, tardo pomeriggio sera.

La fase più acuta sarà nella seconda parte di domenica 2 agosto quando,da isolati temporali, si passerà a una fase di temporali sparsi di forte intensità.

Dopo il maltempo e l’aria più respirabile sarà possibile una nuova ondata di calore, tutta da verificare nei prossimi aggiornamenti, dovrebbe iniziare dal giorno 6 agosto. Alegar!!

Anomalia di temperatura a circa 1500 m, situazione attuale e tra 90 ore.