La neve e le temperature al Devero, dal 1961 al 2016.

La piana del Devero, una conca valliva con temperature glaciali ma in aumento e meno neve dagli anni ’80.

Devero
Crampiolo, immagine del Devero di Marco Cerini, inverno 2014-2015.

Temperature.

La piana del Devero, un luogo incontaminato di grande fascino, ha nella sua peculiarità climatica le temperature estremamente fredde, in grado di arrivare fino a -17°C anche nel mese di settembre e di veder nevicare da ottobre a giugno. A soli 1634 m Slm.

Durante l’anno si hanno mediamente 41 giorni senza disgelo, (giorni con temperatura massima <0°C), dicembre e gennaio i mesi con mediamente 12 giorni ciascuno, mentre il valore medio annuale dei giorni di gelo, (temperatura minima a <0°C) sono 205, a gennaio i giorni sono 30.

Come stanno cambiando le temperature sotto l’effetto del riscaldamento globale?

La temperatura media massima 1961-2010 è di 9.0°C, dal 2011 al 2016 è di 10.43°C un aumento di ben 1.43°C solo negli ultimi 6 anni!!

La temperatura media minima 1961-2010 è di -1.7°C, dal 2011 al 2016 è di 0.90°C un aumento di ben 2.60°C!! In questo caso, sempre solo negli ultimi 6 anni, la media di una temperatura, la minima, da sotto 0°C a sopra lo 0°C. Climaticamente devastante, emotivamente sconcertante.

Neve.

Il Devero sa, o sapeva, essere anche molto nevoso, di più di altre località del Piemonte a parità di quota, questo grazie alla sua posizione geografica, vicino alla cresta di confine, che le consente di ricevere neve sia da sud che da nord.

Il mese mediamente più nevoso sono gennaio e febbraio con entrambi 85 cm, dicembre 81 marzo e novembre 75, questo sulla media 1961-2010, la media mensile dello spessore del manto nevoso è di 119 cm per febbraio e marzo, gennaio 98, aprile 93. Durante l’anno si hanno in media 40 giorni nevosi, dicembre, gennaio e febbraio i migliori con giorni nevosi 7.

Media mensile dello spessore del manto nevoso:

1961-2010 46
1971-2000 48
1981-2010 38

Numero medio di giorni nevosi:

1961-2010 40
1981-2010 39
2001-2010 47

Numero medio di giorni con copertura nevosa:

1961-2010 183
1971-2000 186
1981-2010 170
2001-2010 166

La media della neve cumulata durante l’anno, dal 1960 al 2010, è di 493 cm, negli ultimi 6 anni, dal 2011 al 2016, la media è di 543 cm. Ma come nevica di più? ti starai chiedendo…si gli ultimi 6 anni sono stati sopra la media il 2013 con 684 cm, il 2014 con 608, il 2015 con 571, sotto la media il 2011 con 329 cm e il 2015 con 484 cm.

I cambiamenti climatici non si guardano dal singolo episodio, ma analizzando una lunga serie di dati, inverni nevosi o molto nevoso capiteranno ancora, cosi come quelli molto freddi, fanno parte dei normali cicli climatici, guai se non avessimo più neanche quelli. Osservando bene la serie lunga di dati ci accorgeremmo che il vero cambiamento sta nelle temperature che di riflesso modificano accorciando il numero medio di giorni con copertura nevosa,  i giorni mensili dello spessore del manto nevoso. Diminuisce anche  il numero medio di giorni nevosi.

dati da Arpa Piemonte e La neve sulle Alpi Piemontesi 1961-2010.

 

Luca

Ciao!! Sono il fondatore dell'associazione MeteoLiveVco, questo è il mio sito con il quale la ospito. Spero ti piaccia e buona navigazione. Conoscere il proprio clima rende civilmente più responsabili.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: