Possibile lunga fase di maltempo dai caratteri molto perturbati.

La caratteristica della primavera è la variabilità, da un contesto fine invernale con aria fredda e neve sulle Alpi, a fasi di maltempo molto perturbato con risalite di aria calda sud occidentale portatrice di abbondanti piogge.

La situazione che i GM (Global Model) ci propongono per la settimana prossima è potenzialmente esplosiva sopratutto per il Piemonte, VCO in particolare. Una saccatura nord Atlantica che va in cut-off, quindi si isola dal VP (Vortice Polare) e staziona per più giorni a ovest dall’Italia. Le situazioni di cut-off per il Piemonte sono storicamente quelle che portano a situazioni di pericolo, alluvioni.

Ovviamente manca ancora molto tempo, ma la discesa della saccatura è vista già tra 36-48 ore e la zona che prenderà possesso, la penisola iberica, è priva di alte pressioni in grado di contrastarla.

In tre step, fino alle 120 ore la configurazione sinottica che si verrà a creare.

1° step, situazione tra 24 ore:

situazione-attualeLa situazione tra 24 ore vede un anticiclone delle Azzorre in aperto oceano Atlantico, la penisola iberica con una vasta seppur modesta zona di bassa pressione e il nord Europa interessato da una zona anticiclonica.

Il vortice Islandese pronto senza ostacoli a scendere di latitudine con una saccatura nord atlantica.

2° step, situazione tra 78 ore:

tra-78-oreTra 78 ore blocco anticiclonico in rinforzo sul nord Europa, saccatura nord atlantica sulle costa della penisola Iberica

3° step, situazione tra 96 ore:

tra-120-ore

Cut-off della saccatura tra 108 ore.

Già dalle 96 ore i primi temporali, da li in poi, se questa carte vengono confermate, il tempo sarà molto perturbato con piogge insistenti enfatizzate dallo sbarramento alpino.

Naturalmente vista la lontananza di queste carte si vuole solo dargli una interpretazione e non farne una previsione. Quando si vede un cut-off meglio informare il più possibile, quasi tutte le alluvioni in Piemonte si sono verificate con queste configurazioni, in qualsiasi stagione, se poi cambiano meglio cosi.






Luca

Ciao!! Sono il fondatore dell'associazione MeteoLiveVco, questo è il mio sito con il quale la ospito. Spero ti piaccia e buona navigazione. Conoscere il proprio clima rende civilmente più responsabili.