Neve su Alpi, fiocchi a Domodossola, pioggia su laghi, tutti i numeri.

Sta volgendo al termine il primo vero maltempo dopo un lungo periodo siccitoso, le ultime precipitazioni dovrebbero terminare intorno alla mezzanotte, prolungate di 6 ore rispetto le previsioni di ieri, ma allo stesso tempo sono arrivate in ritardo a inizio peggioramento.

neve-lagofate2-4-2-2016

Sono arrivate meno precipitazioni, ma hanno confermato quelle che sarebbe stata la zona più interessata confermando la configurazione con venti che sarebbero girati di LIBECCIO, il Verbano.

Accumuli nevosi provvisori sulle Alpi:

Rifugio Zamboni 61 cm

Macugnaga Pecetto 44 cm

Larecchio 44 cm

Macugnaga Ghiacciaio Belvedere 40 cm

Cheggio 40 cm

Formazza Broggi 35 cm

Alpe Devero 34

Alpe Veglia 30

Formazza piano dei camosci 25 cm

Ancora una volta si denota la mancanza di stazioni nivometriche in tutto il comparto del

Verbano, è facile che, per esempio sullo Zeda, la coltre nevosa superi gli 80/90 cm in quanto a

Verbania sono caduti fino adesso 56 mm, i 44 cm di Macugnaga Pecetto sono stati fatti con 22 mm di acqua.

 




 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.