Al tempo di quando non c’erano autostrade, aerei e nemmeno ferrovie tutto era controllato A VISTA.
Ecco che la “Torre di avvistamento di Feriolo” è un esempio di questa visione strategica di controllo.

Costruita intorno al XIII secolo ed edificata su un poggio sopra Feriolo, essa funzionava da punto di avvistamento e controllo del traffico mercantile che dalla pianura Padana (Milano) saliva verso i passi alti delle valli ossolane lungo le mulattiere oggi denominate “Le Vie Storiche del VCO” che scendevano in Svizzera e proseguivano anche oltralpe; e viceversa.

Torri di avvistamento di questo genere e costruite per questo scopo se ne trovano moltissime sia intorno al lago Maggiore che nelle valli ossolane.

Alcuni esempi sono la Torre di Battiggio in valle Anzasca, le Torri presenti a Crodo e Premia senza tralasciare la Torre sul monte Orsetto sopra Vogogna che aveva anch’essa funzioni di controllo dei movimenti nella piana ossolana.

Visita Natural Mind

torri di avvistamento

Luca

Ciao!! Sono il fondatore dell'associazione MeteoLiveVco, questo è il mio sito con il quale la ospito. Spero ti piaccia e buona navigazione. Conoscere il proprio clima rende civilmente più responsabili.