Ghiacciaio Leone 2017.

Lo stato del ghiacciaio Leone a fine estate 2017, mantiene una buona alimentazione ma neve residua invernale assente, sporco.

Tutta la fatica del ghiacciaio Leone a superare l’estate 2017, si presenta di colore scuro senza neve residua ricoperto da detrito.

 

Il ghiacciaio Leone viene alimentato con un lobo del ghiacciaio di Aurona e in parte da accumuli valanghivi dalla parete del Monte Leone. Nelle immagini qui sopra confrontiamo lo strato del 2016, con un colore decisamente più biancastro e con neve residua invernale. L’immagine a destra il pessimo stato del ghiacciaio,  nel medesimo periodo fine estate, in questo 2017.

Luca

Ciao!! Sono il fondatore dell'associazione MeteoLiveVco, questo è il mio sito con il quale la ospito. Spero ti piaccia e buona navigazione. Conoscere il proprio clima rende civilmente più responsabili.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: