La glaciazione al lago delle Fate





La glaciazione al lago delle Fate ripresa nella prima stagione invernale  dalla webcam Macugnaga lago delle Fate. E’ noto a tutti come la prima parte della stagione sia stata compromessa dall’assenza di precipitazioni nel mese di dicembre e dalla mancanza del freddo, dicembre 2015 con ben 31 giorni di sole.

glaciazione al lago delle fate
Primo giorno di lago completamente ghiacciato il 4-01-2016.

Ai primi di gennaio inizia finalmente l’inverno, le temperature scendono e il lago si ghiaccia, arrivano anche le prime nevicate ma il forte vento dei giorni a seguire, e le poche precipitazioni nevose anche per gennaio,  levigano e puliscono la superficie del lago rendendola liscia e piatta di ghiaccio vivo:

glaciazione al lago delle fate

Nel mese di gennaio scopriamo i cerchi nel ghiaccio articolo a questo link: Cerchi nel Ghiaccio. Un fenomeno che ritroveremo nei giorni di deglaciazione.

Anche gennaio scorre senza il freddo di stagione e con poca neve, addirittura nel periodo che normalmente è il più freddo dell’anno, fine gennaio e prima parte di febbraio, il ghiaccio del lago fonde e avviene un parziale ritiro:

la glaciazione al lago delle Fate

Finalmente arrivano le nevicate nella prima decade di febbraio e il lago ghiacciaio si ricopre, rimarrà innevato e bianco fino al primo giorno di disgelo:

la glaciazione al lago delle fate

Con l’inizio della primavera astronomica le temperature iniziano ad aumentare su valori primaverili e inizia la fusione sia dello strato superficiale che del ghiaccio vivo sottostante, è il 24 di marzo 2016. Possiamo notare l’aumento termico iniziato il 18 febbraio alla stazione del ghiacciaio Belvedere, solo 700 m più in alto e non molto distante dal lago delle Fate:

la glaciazione al lago delle Fate

Pochi giorni di inerzia e inizia la fusione al lago delle Fate sia del manto nevoso superficiale che del ghiaccio vivo sottostante, è il 24-03-2016:

la glaciazione al lago delle fate

La fusione totale avviene in 8 giorni, ecco il lago totalmente libero dai ghiacci, è il 2-04-2016:

la glaciazione al lago delle fate

Nei giorni di fusione sono tornati alla luce i famosi cerchi nel ghiaccio, cosi come li avevamo lasciati tali e quali:

la glaciazione al lago delle fate

Riteniamo che questa stagione, la prima ripresa da una webcam al lago delle Fate ma anche la prima su uno dei bacini idrici dell’Ossola, sia decisamente deficitaria sia come neve fresca caduta circa 3.50 cm che come periodo di glaciazione, deficit dovuti alla poca neve caduta in dicembre e gennaio e al poco freddo avuto.

E’ comunque un punto di partenza al monitoraggio glaciazione al lago delle Fate, Macugnaga.

la glaciazione al lago delle fatePrimo giorno di glaciazione totale:

4 gennaio 2016

Primo giorno di deglaciazione:

24 marzo 2016

Giorni di glaciazione totale:

77 (4 gennaio 2015 – 24 marzo 2016)

Massima altezza neve:

105 cm  il 28 febbraio 2016.

Video deglaciazione:

 Video 77 giorni di glaciazione al lago delle Fate:





Luca SERGIO

Ciao!! Sono il fondatore dell'associazione MeteoLiveVco, questo è il mio sito con il quale la ospito. Spero ti piaccia e buona navigazione. Conoscere il proprio clima ci rende civilmente più responsabili.

luca has 497 posts and counting.See all posts by luca

Commenta questo articolo con i tuoi social network

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: